logo formalia

Ente accreditato alla Regione Lombardia
per i servizi alla Formazione

image

image
UNI EN ISO 9001:2015

Ente certificato per la "Progettazione ed Erogazione
Corsi di Formazione Professionale Online ed in Aula".

Certificazioni

Come diventare docente online?

Torna indietro  Ottobre 2020giovedì 08 ottobre 2020

 

Iniziando a sfruttare la potenzialità dell’e-learning per insegnare direttamente in rete, andando quindi incontro alle tendenze del mercato, sempre più legate a strumenti multimediali; oltre che alle contingenze del momento, che hanno stravolto la metodologia di insegnamento prevedendo il ricorso obbligatorio al web, a causa delle restrizioni dovute al Covid.
Da qualunque punto la si guardi sembra essere il momento buono per l’e-learning, sia da parte di chi ha necessità di frequentare un corso che dal punto di vista di chi, invece, insegna o vuole iniziare a farlo.
Il discorso è riferito non tanto a chi insegna nelle scuole e deve attenersi alle metodologie che l’istituto stesso prevede dal punto di vista dei metodi di erogazione delle lezioni; ma soprattutto a chi vuole insegnare nell’ambito della formazione professionale.

 

 

La formazione professionale sul web

 

È stato principalmente il mondo della formazione più tradizionale di apprendimento, ovvero quella in aula, ad essere rivoluzionato negli ultimi mesi tra nuove tendenze e restrizioni varie. E visto che, come recita l’adagio, ogni crisi è occasione di nuove opportunità, ecco allora che si potrebbe sfruttare il momento così complesso per trarne una nuova attività, iniziando a proporre corsi in rete.
Cosa occorre per insegnare online e come iniziare? Ovviamente, tutto parte dal possesso di determinate competenze tecniche e qualifiche di un certo livello. Quindi, partire con obiettivi e sintetizzare una strategia: primo step, stabilire l’argomento del corso in questione, sempre sulla base delle proprie competenze; poi secondo step individuare il target di riferimento, ovvero il pubblico a cui rivolgersi, infine terzo step pianificare il corso vero e proprio nei minimi dettagli.

 

 

Come creare un corso online?

 

Per fare un esempio concreto: se si hanno competenze in materia di cucina, magari perché si ha un passato da cuochi, si parte stabilendo che il topic sarà questo; passo successivo, trovare il pubblico di riferimento, che in questo caso dovrà essere cercato tra un target adatto al tema food.  Si potrà poi procedere con la creazione vera e propria del corso che dovrà adattarsi allo strumento tramite il quale verrà erogato: cosa significa? Semplice: se il corso si svolgerà ad esempio tramite webinar (video in diretta) potrebbe essere utile creare diapositive molto schematiche, didascaliche, che andranno poi spiegate a voce. Viceversa, in caso di corso da registrare e da inviare poi a chi lo acquisterà, si dovrà andare a creare necessariamente materiale più corposo con slide, file audio, diapositive ecc…

 

 

Quali sono gli strumenti per insegnare online

 

Perfetto. Si è arrivati fin qui e si è scelto il tema del corso, andando poi a individuare un target e preparando gli argomenti: ma quali sono gli strumenti utili per insegnare online? Ce ne sono diversi, ad esempio i webinar, a cui si accede tramite una piattaforma online dove sia il docente che gli allievi si registrano e che consente di seguire lezioni in diretta e dal vivo, come in una aula virtuale.
Oppure ci sono le videolezioni, quindi materiale da registrare e da inviare agli interessati; in questo caso è sempre meglio accompagnare il materiale di testo con file audio e video.
Quale che sia la scelta, ci sarà sempre bisogno di ricorrere a software appositi sia per i video (la registrazione può essere effettuata anche con uno smartphone, occorrerà poi montare e diffondere il prodotto); che per svolgere lezioni in diretta, con tanti alunni collegati nello stesso istante ed il professore che parla in tempo reale (tra i software più adatti si segnalano Zoom e Go To Webinar).
Fin qui la parte tecnica: sarà poi necessario avere capacità di marketing e pubbliche relazioni (o poggiarsi a realtà che erogano corsi di formazione online) per essere certi di avere un pubblico sufficiente di interessati a seguire il corso ed un’audience adeguata.