logo formalia

CORSI DI FORMAZIONE PER APPRENDISTI

 

 

La nostra offerta di Formazione di Base Trasversale

 

 

corso_live.png

Corsi in FAD sincrona

 

Formazione di base e trasversale erogata in modalità FAD sincrona tramite la nostra piattaforma E-learning SCORM, che garantisce il tracciamento della formazione nel pieno rispetto della Circolare n.2 del 07/04/2022 dell’INL.

Effettua la preadesione per partecipare alle nostre sessioni formative (live).

 

NB: i corsi saranno realizzati al raggiungimento del numero minimo di partecipazione previsto.

 

 

 

350,00 € cadauno

Video corso online

Corsi in FAD asincrona

 

La formazione viene erogata direttamente in azienda, con il supporto di Accademia Formalia, sia a livello di progettazione che di materiale didattico. Predisporremo un account personale sulla nostra piattaforma e-learning e l’apprendista iscritto potrà fruire del materiale didattico progettato da Accademia Formalia specificatamente per la formazione trasversale, in modalità on-line e negli spazi da voi individuati, anche in modo non continuativo e sulla base del calendario didattico predisposto dall’azienda, in modo da preservare le esigenze di produttività aziendale.

 

 

 

200,00 € cadauno

 

 

 

 

Allegati del corso

Allegati del corso

 

Materiale didattico interamente scaricabile anche in formato Pdf.

Test di verifica dell'apprendimento

Test di verifica dell'apprendimento

 

Test di esame finale, con domande a risposta multipla, sempre online

Attestato di Frequenza e Profitto

Attestato di Frequenza e Profitto

 

Attestato scaricabile direttamente dalla propria area riservata.

Approfondisci qui le nostre certificazioni

 

L’apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato a contenuto formativo, finalizzato all’ingresso dei giovani (massimo 29 anni) nel mondo del lavoro e alla acquisizione di una qualifica professionale.

L'articolo 1, comma 1, del Decreto legislativo n. 167/2011 definisce l'apprendistato " un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e alla occupazione dei giovani"; pertanto, al suo interno convivono un normale rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato e un rapporto di formazione a tempo determinato.

Nel contratto di apprendistato l’inserimento lavorativo deve sempre essere accompagnato da attività formative che, unitamente alla pratica lavorativa, consente all’apprendista di acquisire le competenze necessarie allo svolgimento delle mansioni legate alla propria qualifica professionale.

Il D.Lgs 15 giugno 2015 n.81 prevede tre tipologie di apprendistato la cui disciplina è affidata in parte alla legge, in parte alle Regioni (che hanno il compito di regolare la formazione professionale) ed in parte alla contrattazione collettiva nazionale:

  • Apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale, che può essere stipulato con soggetti dai 15 fino ai 25 anni di età;

  • Apprendistato professionalizzante, o contratto di mestiere, che può essere stipulato con soggetti di età compresa tra i 18 e i 29 anni;

  • Apprendistato di alta formazione e ricerca.

Il contratto di Apprendistato Professionalizzante è finalizzato al conseguimento di una qualifica professionale che verrà conseguita a seguito della formazione prevista nel Piano Formativo Individuale. La durata del contratto non può essere superiore a 3 anni (elevabili a 5 per particolari profili professionali nell’ambito dell’artigianato).

La formazione per l’apprendistato professionalizzante si articola in:

  • formazione di base e trasversale, di competenza delle Regioni;

  • formazione tecnico-professionale, da erogare a cura dell’impresa secondo le previsioni della contrattazione collettiva.

Per quanto concerne la formazione professionale in azienda, la contrattazione collettiva ha il compito di individuare la durata, l’articolazione e le modalità di erogazione della formazione degli apprendisti sulle competenze tecnico-professionali, in funzione delle qualifiche professionali da conseguire.

In relazione alla formazione di base e trasversale si rimanda alle FAQ successive.

Sono interessati i soggetti di età compresa tra i 18 e i 29 anni (inteso fino a 29 anni e 364 giorni), ovvero a partire dal compimento dei 17 anni se in possesso di una qualifica professionale conseguita ai sensi del D. Lgs. 226/2005.

Il datore di lavoro che intende assumere un apprendista con contratto di apprendistato professionalizzante, deve rispettare la seguente procedura:

  1. stipula del contratto di apprendistato;

  2. stipula del piano formativo individuale entro 30 giorni dalla stipulazione del contratto;

  3. comunicazione obbligatoria al Centro per l'Impiego da effettuarsi un giorno prima dell'assunzione;

  4. garantire la sicurezza sul lavoro;

  5. impartire all'apprendista l'insegnamento necessario perché possa conseguire le conoscenze tecniche per diventare lavoratore qualificato;

  6. attuare il percorso formativo previsto dal piano formativo;

  7. registrare la formazione effettuata sul libretto formativo del cittadino;

Offriamo moduli formativi di 40 ore, suddivise tra i seguenti moduli formativi:

  • Disciplina del rapporto di lavoro;

  • Organizzazione aziendale ed economia aziendale;

  • Qualità aziendale (Normativa Iso);

  • Relazioni interpersonali e comunicazione in ambito lavorativo;

  • Sicurezza sui luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/2008): formazione generale + specifica.

Regione Lombardia, con Delibera n. X/2258 del 01/08/2014, ha recepito i contenuti delle Linee Guida nazionali in materia di Apprendistato professionalizzante, approvate il 20/02/2014 dalla Conferenza Stato-Regioni(Conferenza Permanente per i Rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano, nella seduta del 20 febbraio 2014 - repertorio atti 32/CSR); in suddetta Delibera, precisamente all’Allegato A) che ne costituisce parte integrante e sostanziale, si stabilisce quanto segue:

“… le imprese possono provvedere ad erogare direttamente la formazione finalizzata all’acquisizione delle competenze di base e trasversali nel rispetto dei contenuti definiti dalla presente disciplina e a condizione di disporre dei seguenti requisiti minimi:

• luoghi idonei alla formazione, distinti da quelli normalmente destinati alla produzione di beni e servizi;

• risorse umane con adeguate capacità e competenze, comprovate dal possesso di titolo di livello almeno pari a quello dell’apprendista oppure da esperienza lavorativa almeno biennale in attività connessa ai contenuti dei moduli formativi erogati, anche avvalendosi di enti o professionisti.

…..

L’apprendista deve essere avviato alla formazione, di norma, nella fase iniziale del contratto di apprendistato e comunque entro 6 mesi dalla data di assunzione dell’apprendista”. 

Non è, invece, stato espresso alcun parere in merito alla possibilità, garantita dal suddetto accordo Stato Regioni, di rinunciare all'offerta pubblica autocertificando la propria capacità formativa. In tale fattispecie, la FAD asincrona rimane dunque uno strumento progettuale a disposizione dell'azienda per erogare internamente la formazione trasversale ai propri apprendisti.

Pertanto, le imprese possono:

  1. scegliere se erogare direttamente in azienda la formazione di base e trasversale ai propri apprendisti – autocertificando la formazione – con il supporto di un Ente di formazione esterno;

  2. scegliere di erogare la formazione di base e trasversale attraverso organi terzi accreditati alla formazione professionale: di conseguenza Accademia Formalia, in qualità di Ente accreditato alla Regione Lombardia per i servizi alla formazione, è abilitata alla erogazione della suddetta formazione professionale

  3. scegliere di ricorrere all’offerta formativa pubblica;

Contatti

 

Telefono

371-1086790

0376-1690769

 

Orario

08.30 - 12.30

13.30 - 17:30

 

Email
info@formalia.it

staff@formalia.it

 

Indirizzo
Viale Italia 14, 46100
Mantova (MN)

   

Compila il seguente form e verrai ricontattato

Nome
Cognome
Il tuo indirizzo email
Nome Azienda
N. di Telefono
N° apprendisti
1
Messaggio