logo formalia

Ente accreditato alla Regione Lombardia
per i servizi alla Formazione

image

image
UNI EN ISO 9001:2015

Ente certificato per la "Progettazione ed Erogazione
Corsi di Formazione Professionale Online ed in Aula".

Certificazioni

I lavori sul web: la tecnologia al potere

Torna indietro  Luglio 2017giovedì 06 luglio 2017

 

 

Negli ultimi anni le dinamiche del mondo del lavoro sono cambiate profondamente e hanno contribuito a ridisegnare un settore che, come noto, è fortemente in crisi. Sono tantissimi oggi coloro i quali provano a sfruttare la tecnologia multimediale per tentare di guadagnare.
Lavorare sul web: una realtà sempre più diffusa e che ormai anche i più conservatori stanno iniziando a digerire. Se fino qualche anno fa affermare di lavorare da casa, su internet, avrebbe generato battute o occhiate di profonda curiosità, oggi è quasi normale amministrazione.
E allora ecco che sono in tanti a farlo; e, soprattutto, in parallelo, ecco che si sono aperti ampi spiragli per crearsi un lavoro da casa sfruttando proprio la rete.

Guadagnare in rete? Agli inizi era più facile

Essendo cresciuto in modo sostanziale, il settore del lavoro sul web si è andato anche ad affinare; i primi fortunati, o forse sarebbe il caso di dire lungimiranti, pionieri della rete infatti, sono riusciti a tirar su un business con poco.
Agli albori della rete era sufficiente crearsi un blog; curarlo il più possibile con contenuti in sequenza; iniziare a fare traffico ed ottenere guadagni con i tradizionali banner. Epoche ormai andate, quando si era veramente in pochi a possedere e maneggiare l’arte di lavorare in rete, vista allora quasi come una stregoneria.
Oggi in rete ci sta il mondo intero e il tutto si è affinato; ed allora tentare di tirare fuori qualcosa di buono dal punto di vista dei guadagni diventa impresa più dura.

Ma quali sono i lavori del web?

Oggi tutto è cambiato e il settore si è andato sempre più a specializzare e settorializzare. Risultato, per riuscire a guadagnare su internet o ci si deve inventare un’idea assolutamente unica ed originale; oppure è necessario essere formati e specializzati su una qualche materia.
Magari sfruttando proprio la rete e andando a seguire percorsi di studio sul web, dato che come abbiamo visto il settore della formazione online è, a sua volta, in rapida espansione.
E allora, lasciando da parte idee innovative e futuristiche, il discorso è sempre quello della preparazione legata a settori ormai noti; chi lavora in rete deve conoscere la rete. Sembra una cosa scontata, ma non lo è poi così tanto.
Spazio allora a tutte quelle figure che si occupano di costruire e ottimizzare realtà sul web: dai grafici ai web designer passando per esperti di web marketing, consulenti Seo, web content manager ecc…. tutti lavori che sono strettamente connessi alla rete e che possono essere svolti direttamente sfruttando la tecnologia internet. Quindi non necessariamente dentro un ufficio.

Mestieri alternativi in rete

Ma il fatto di lavorare sul web non implica soltanto il ricorso a professioni connesse con la stessa tecnologia internet. C’è chi prende mestieri tradizionali e li stravolge trasponendoli in rete.
Dai promotori finanziari ad esempio, visto che oggi è in fortissima crescita il mondo degli investimenti in rete (trading online); ai formatori, per tornare all’esempio di sopra della formazione in rete. Per arrivare alla figura dell’imprenditore tradizionale che decide di aprirsi un negozio in rete, risparmiando sui costi di una attività fisica. I cosiddetti e-commerce, che stanno quasi per soppiantare i negozi tradizionali.
In sostanza la rete è un mondo pieno di opportunità ma anche di rischi: provare a guadagnare in rete creandosi un lavoro che sfrutti la moderna tecnologia è possibile. Ma, ovviamente, riuscirci non è cosa da tutti.