logo formalia

Ente accreditato alla Regione Lombardia per i servizi alla Formazione

logo Regione Lombardia

logo IQNET
UNI EN ISO 9001:2015

logo AiFOS

logo FondoProfessioni

logo FonARCom logo Edenred

Certificazioni

 

Partner

 

DESCRIZIONE


Le tre pillole formative affrontano l'argomento dell'infortunio sul lavoro: verranno analizzate diverse casistiche, tra cui la differenza tra infortunio in itinere e infortunio sul lavoro, in smart working e il tutto in linea con l'odierna emergenza sanitaria.

Approfondiremo, inoltre, gli accertamenti ed i controlli dell'Ispettorato, tra cui i controlli in caso di truffa.

In ultimo luogo affronteremo il tema del risarcimento, con analisi di casi pratici ed esperienze portate in prima persona dalla nostra docente, l'avvocato Elisa Vecchini.

 

 

 

 

Le 3 Pillole sono:

 

 

Infortunio: cos'è e quando si realizza


La pillola ci aiuta a comprendere quando si può parlare di infortunio e quando invece non sia ipotizzabile, ma si tratta solo di malattia; in particolare, affrontiamo come il concetto di “occasione di lavoro” sia fondamentale per valutare l’esistenza dell'infortunio. Tra i casi particolari viene affrontato il tema dell’infortunio in itinere.
 

 

 

Controllo del dipendente in infortunio


La pillola, dopo un breve preambolo sul tema dei controlli del dipendente, si addentra nel tema degli accertamenti sanitari e dei controlli investigativi per i casi di truffa.

 

 

Infortunio: Il risarcimento


Quando l'infortunio viene indennizzato dall'Inail e il risarcimento del datore di lavoro. Casi pratici.

 

EUR 30,00

EUR 50,00

Sconto 40%

Posti liberi: 11

Prima di iscriverti permettici di riconoscerti:
Oppure:

 

 

Pacchetto Area Amministrativa

 

 

DUARATA DEL CORSO: 1 ora e 30 minuti

 

 

FOTO.jpg

 

 

La docente

 

Avv. Elisa Vecchini

 

 

Laureata in giurisprudenza presso l’Università degli studi di Verona si occupa sin dall’inizio della pratica forense di diritto del lavoro affrontando sia controversie giudiziali che stragiudiziali.

 

Diventa avvocato nel 2011 ed è iscritta all’Ordine degli Avvocati di Mantova.

 

Nello studio si occupa esclusivamente dell’ambito giuslavoristico con un’attenzione particolare alla risoluzione delle diverse casistiche al di fuori delle aule dei Tribunali.

 

Ha sviluppato nel corso degli anni grandi collaborazioni e sinergie con i colleghi ai quali spesso offre la sua consulenza nell’ambito del diritto del lavoro.