logo formalia

Ente accreditato alla Regione Lombardia
per i servizi alla Formazione

image

image
UNI EN ISO 9001:2015

Ente certificato per la "Progettazione ed Erogazione
Corsi di Formazione Professionale Online ed in Aula".

Certificazioni

Accademia Formalia è Centro di Formazione Accreditato (CFA) AiFOS

L'Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro, AiFOS, è una Associazione, rappresentativa a livello nazionale, riconosciuta dal Ministero dello Sviluppo Economico quale Associazione Professionale che rilascia l’ Attestato di “Qualità e Qualificazione professionale dei servizi prestati”  ai propri iscritti.
 

In qualità di CFA, Accademia Formalia è in grado di erogare corsi per la sicurezza sui luoghi di lavoro a marchio AiFOS e rilasciare Attestati avente valore legale. Per maggiori informazioni

HACCP e Igiene degli alimenti

Regolamento (CE) n. 852/2004

AVVERTENZE IMPORTANTI


In Italia ogni regione risulta autonoma e indipendente nel disciplinare la formazione in materia d’igiene e applicazione del sistema HACCP. Il corso realizzato da AiFOS è, attualmente, valido e quindi erogabile in tutte quelle regioni che non hanno definito, in materia di formazione, criteri vincolanti e più restrittivi rispetto a quelli già previsti dal Regolamento (CE) n. 852/2004.

 

Per questo percorso, nello specifico, le regioni di validità del corso sono:

 

  • Lombardia

  • Veneto

  • Sardegna

  • Trentino - Alto Adige (Bolzano)

  • Trentino - Alto Adige (Trento)

 

Obligatorietà del PIANO DI AUTOCONTROLLO

 

Ogni attività ed esercizio appartenenti al settore alimentare deve procedere obbligatoriamente alla predisposizione di un piano di autocontrollo e alla redazione del manuale HACCP.

 

Il manuale deve contenere una sezione dedicata alla formazione. In essa è importante che venga indicata la modalità con cui si è deciso di formare il personale.

 

È opportuno, inoltre, sottolineare che la formazione svolta verrà integrata, in relazione al tipo di attività, con un addestramento/formazione sul campo.

 

 

Finalità Formative


Formare OSA e ASA sugli obblighi previsti dalla legge e sulle procedure da attuare per prevenire le contaminazioni, sviluppando in loro una corretta percezione del rischio legato alla sicurezza alimentare. L’obiettivo principale è che l’alimento servito o venduto sia sicuro e privo di contaminanti che possono nuocere alla salute del consumatore.

Piano didattico

  • Scheda progettuale HACCP

    Allegato

  • Glossario HACCP

    Allegato

  • Dispensa del corso - "sicurezza alimentare - HACCP"

    Scarica le dispense, in formato PDF, dell'intero corso ed utilizzale come materiale supporto durante la fruizione del modulo didattico.

    Allegato

  • Introduzione e definizioni

    Nel capitolo qui presentato ti verranno indicate le principali deifinizioni per comprendere tutto il percorso che dovrai affrontare. 

    LO Scorm

  • La normativa

    L'HACCP ha un fondamento storico molto importante.

    LO Scorm

  • Rischi e pericoli

    LO Scorm

  • Rischi e pericoli

    LO Scorm

  • MOCA

    LO Scorm

  • Allergeni ed intolleranze

    LO Scorm

  • Obblighi e responsabilità

    LO Scorm

  • Prerequisiti

    LO Scorm

  • Conservazione degli alimenti

    LO Scorm

  • Manuale HACCP e procedure

    LO Scorm

  • Test HACCP

    --------------------------------------------------------------
    Ti ricordiamo di compilare il test di gradimento per aiutarci a migliorare il nostro prodotto!
    --------------------------------------------------------------

    Superamento test finale: 7/10
    Tempo a disposizione: 1 ora per tentativo
    Tentativi massimi per test finale: 3

    Tra un tentativo e l'altro si dovrà aspettare minimo 10 minuti di tempo per poter fare nuovamente il test.

    Test

EUR 36,60

Durata del corso: 4 ore


Il corso “HACCP” è stato erogato tramite piattaforma e-learning AiFOS. Il corso valido ai sensi del Regolamento (CE) n. 852/2004 in Lombardia, Veneto, Sardegna, Trentino - Alto Adige (Bolzano), Trentino - Alto Adige (Trento), ha trattato contenuti conformi a quanto previsto nel piano di autocontrollo dell’azienda.
Nello specifico i temi analizzati sono: normativa in materia di sicurezza alimentare, rischi fisici e chimici, rischi microbiologici, MOCA, allergie, intolleranze e celiachia, obblighi e responsabilità, prerequisiti, conservazione degli alimenti e manuale HACCP e procedure
Al termine del corso è stata svolta una prova di verifica finale per la valutazione delle competenze.